domenica 30 novembre 2014

Pasta al forno autunnale con zucca, castagne e cavolini di Bruxelles

Questa ricetta l'ho vista in tv , solo che o forse io ho sbagliato a scrivere ma il risultato non era esaltante cosi l'ho rifatta a mio modo, non cito la trasmissione perché sarebbe un commento in negativo, meglio non urtare la sensibilità dei chef, a me quella della tv era diventata molto ma molto secca, una pasta al forno secondo me deve essere morbida.
Per la zucca io scelgo sempre una zucca mantovana perché diviene più cremosa ed è così molto gradita anche ai bambini, le altre zucche secondo me non vanno molto bene, hanno troppo percentuale d'acqua.
Le castagne ho scelto quelle già pronte lavate al super , anzi congelate, è vero costano di più ma non ho vicino a me zone di castagna sono di difficile reperibilità quelle fresche, si fa di necessita virtù.
Cavolini di Bruxelles invece mi piace l'idea di adoperarli in un primo piatto.


Pasta al forno autunnale con zucca, castagne e cavolini di Bruxelles
Ingredienti per 4 persone:
300 g di pasta formato rigatoni
200 g di zucca
200 g di castagne cotte
1 confezione di cavolini di Bruxelles
2 porro
3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
500 ml di latte
400 g di zucca Mantovana
100 g di grana
300 g di fontina o gruyere
Sale
Olio di zucca

Procedimento:
Pelare e mondare la zucca e tagliarla a dadini di entrambi i pezzi, il pezzo più piccolo a dadini e quello più grande anche a pezzi grossi.
In una casseruole mettere due/tre cucchiai d’olio, i porri tagliato a rondelle e fate sudare il porro, dopo qualche minuto aggiungere la zucca tagliata a dadini, lasciare cuocere, la zucca dovrà essere cotta ma non disfatta, prima di spegnere salare e pepare.
Lessare le castagne se utilizzate quelle surgelate.
In un altra casseruola mettere i pezzi di zucca con il latte e fare cuocere fino a che la zucca sia tenera a fiamma bassa, prima di spegnere salare e pepare e passare tutto al mixer oppure adoperare un frullatore a immersione e farlo nella stessa pentola.
Otterrete cosi una specie di besciamella alla zucca.
Cuocere la pasta in abbondante acqua salata
Lessare i cavolini di Bruxelles.
Lessare la pasta molto al dente, scolarla, passarla sotto all'acqua fredda per fermare la cottura.
Versare la pasta in una ciotola, aggiungere a mano mano tutti gli ingredienti, la zucca stufata con il porro, i cavolini di Bruxelles lessati e divisi in quattro, le castagne cotte fatte a pezzi, il formaggio fontina o gruyere grattugiato a fori grossi, la besciamella alla zucca.
Ungete una teglia per andare in forno con olio di zucca abbondante, mettere il composto di pasta, mettere sopra del formaggio grattugiato abbondante.
Viene anche molto bene se aggiungere della besciamella bianca di quelle già pronte, un po' pasta anche una confezione piccola.
Infornare almeno 30 minuti, lasciate riposare e poi portare a tavola


9 commenti:

  1. La tua versione è molto invitante!
    A volte capita di fare degli errori anche agli chef.

    Fabio

    RispondiElimina
  2. Un piatto colorato e molto gustoso !

    RispondiElimina
  3. Un plato de pasta fantástico.
    Un saludito

    RispondiElimina
  4. Que rico plato, gracias por compartirlo.Bs

    RispondiElimina
  5. Bellissima ricetta, proprio adatta per il periodo invernale...poi l´idea di mettere i cavolini di Bruxelles mi piace molto; fanno benissimo soprattutto per il periodo invernale, pero normalmente non mi piacciono molto e in questa combinazione saranno veramente ottimi. In questi giorni li proverò´. Complimenti per il blog e per tutto quello che posti...e´davvero interessante.

    RispondiElimina
  6. Complimenti: questa pasta autunnale è una vera delizia per ggli occhi e...per il palato !
    Ho pubblicato il mio solito post di Natale con la segnalazione di ricette.
    Ce n'è anche una tua. :-)

    RispondiElimina
  7. buonissima e bellissima e poi...le castagne...una vera chicca!!!! bravo bravo!!

    RispondiElimina
  8. Li ho assaggiati ieri sera per la prima volta i cavolini di Bruxelles ! Ottimi! Io li ho mangiati in teglia gratinati con formaggio e prosciutto cotto! Devo provarli così!

    RispondiElimina
  9. Gunter a che ora posso arrivare per gustarmi cotanta delizia????

    RispondiElimina