sabato 30 maggio 2015

Pasta light, tagliolini al burro e limone con basilico dark opal, menta e timo

Una delle domande più frequenti che ricevo è se la pasta ingrassa? Non c'è mai un alimento che da solo ingrassa, certo la pasta sono carboidrati, ma dipende molto dalla quantità una porzione di 60 g di pasta non sono come una porzione di 120 g, ma quello che eleva il numero di calorie e dei grassi è il condimento.
Molto spesso scrivo di aggiungere uno o due cucchiai di acqua di cottura della pasta, ma non spiego come perchè grazie ad uno mio amico chef sul serio non come me, vi faccio vedere un metodo che si farà apprezzare la pasta senza appesantire.
Ho aggiunto qualche goccia di limone ed erbe aromatiche perche permettono di dare un tocco in più alla ricetta,  in questo caso ho aggiunto del basilico dark opel dal colore violaceo ha un aroma più intenso rispetto al basilico verde che sa di gelsomino e limone ma con un gusto più piccante, la menta e timo che danno un aroma fresco e vagamente agrumato.
Come sempre dico bisogna mangiare con tutti e cinque i sensi e le erbe aromatiche permettono d'insaporire, risparmiando sui grassi, non solo ma l'aroma delle erbe, contribuisce a rendere il pasto più soddisfacente, uno dei problemi delle persone in dieta ipocalorica è che trovano i pasti leggeri insoddisfacenti in questa ricetta hanno l'aroma del burro e delle erbe aromatiche che danno un maggiore senso di soddisfazione del pasto anche con una piccola porzione.
Seguite però il metodo che è importante nella ricetta, è una delle ricette dal costo più basso, inoltre tenete presente che questa ricetta è light perché rispetto ad altre ricette on line non contiene latte, non contiene panna è l'apporto di burro è modesto, ci sono ricette on line che prevedono anche 40 g a persona di burro, l'apporto calorico è tra i 200 kcal  e i 300 kcal a porzione, ma ha un indice di sazietà piuttosto interessante.


Pasta Light: Tagliolini al burro e limone con basilico genovese, basilico dark opal e timo
Ingredienti
280 g di tagliolini all'uovo (se fatti da voi meglio con farina e uova)
1 limone
qualche foglia di basilico genovese
qualche foglia di basilico dark opal
qualche stelo di timo
40g di formaggio grattugiato
2 noci di burro

Mettere la pentola per lessare i tagliolini, salare, quando bolle versare i taglioni, che in genere cuociono subito.
In un largo recipiente, nel mio caso un'insalatiera, mettere il burro e un mestolino d'acqua di cottura della pasta ed emulsionate con una frusta da cucina, tipo quelle per fare la panna montata a mano, spremere mezzo limone, ed emulsionare aggiungere parte del formaggio grattugiato ed emulsionare.
Scolare i tagliolini molto bene e versare nel recipiente dove avete emusionato gli ingredienti, girate molto bene, noterete che il tagliolini incorpora molto il liquidi in questo modo incorpora meno condimento e con l'amido che tira fuori la pasta si forma una salsina molto accattivante.
Alla fine aggiungere le erbe aromatiche sminuzzate oppure a foglia.
Fate i piatti e servite aggiungendo a piacere del formaggio grattugiato, delle zeste di limone e del pepe.

9 commenti:

  1. dai! non conosco quel basilico! lo voglio seminare il prossimo anno! e questi tagliolini light li devo assolutamente fare, il trucchetto è una chicca magnifica, da chiederti l'iban! dovremmo pagarti, sì :-)

    RispondiElimina
  2. Un buon primo piatto semplice ma gustoso !

    RispondiElimina
  3. Non si finisce mai d'imparare nella vita. E per fortuna anche e soprattutto "in cucina"! Grazie di cuore :)

    RispondiElimina
  4. Nella loro semplicità sono dei tagliolini molto buoni, bravo!
    Ti consiglio di usare un barattolino di vetro in quanto rimane cremosa ed ogni volta puoi aprire e prelevare quella che ti serve.
    Buona domenica a te.

    RispondiElimina
  5. ma dai che bella proposta, mi piace questo condimento!!

    RispondiElimina
  6. Bravo Gunther, risparmiare calorie e grassi non è mai semplice.
    Anche io sono del partito :tanti aromi, meno condimento, ti posso suggerire una variante gustosa?
    Prezzemolo, sedano, salvia, erba cipollina e limone, tutto frullato insieme , nell'insalatiera mentre l'acqua della pasta bolle, farlo imtiepidire e unire la pasta cotta, con un filo di olio, acuqa di cottura e formaggio grattugiato ;)

    Buona domenica

    ps Ma tu come ti regoli con questa storia dei coookie e del Garante ?

    RispondiElimina
  7. un piattino fresco, leggero e profumato, bravo!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  8. Uhmmmm ne sento il profumo fin qui!!! Un bellissimo piatto, molto estivo e..io in genere uso olio extravergine ma quando il burro è di qualità, una nocina...dà un sapore incredibile!!! Bravissimo!!!

    RispondiElimina
  9. Super profumato e super veloce!!!!! Mi piaceeeeeeeee!!!

    RispondiElimina