martedì 15 novembre 2016

Torta fine alle mele con vaniglia e cannella

Iniziamo nel dire che non sono un pasticcere, quindi mi adatto a ricette semplici che tutti sono in grado di fare. Vivo in una valle dove non c'è una pasticceria, quando ho ospiti vado nella cittadina di Locarno per comprare una torta in Pasticceria, oppure a volte porto a casa qualche torta il venerdì, quando faccio un salto fino a Milano.
Dalle mie parti farsi le torte in casa sono una necessità. Mi piacciono le torte fini con basi sottili con la frutta. In Italia non c'è una grande cultura delle torte fini, c'è più una cultura delle torte lievitate, in parte perchè non ci sono delle ottime paste sfoglie in vendita, in parte perchè la cultura per tradizione della pasta sfoglia è francese dove regna il burro..
Ma se vengono all'improvviso ospiti cosa fai? Tengo sempre una pasta sfoglia in frigorifero o nel freezer, di quello fatte con il burro che acquisto ai supermercati Migros, ci sono anche in Italia quelle fatte con il burro sia da Picard surgelate che al supermercato come la Pasta Sfoglia sfogliata di Giovanni Rana.
Questa torta come avete capito è una torta d'emergenza perchè tre mele e una pasta sfoglia in casa si possono trovare sempre! Premetto è una torta non da pasticceri ma da praticoni, fare bella figura con poco molto poco, mi sento bravo ad avere tagliato le mele.
Potete adoperare tutti i tipi di mele che volete io preferisco le Mele Golden perchè hanno la polpa succosa, zuccherina e croccante, una mela che conserva un buon aroma anche fuori stagione.
Una torta dal buon rapporto qualità prezzo, nonostante questa torta preveda la pasta sfoglia con il burro e la panna, ha poche calorie più o meno 250 kcal a porzione se divisa in otto belle fette grandi, questo perchè la pasta sfoglie è sottile e ci sono le mele che fanno molto consistenza. Inoltre c'è poco zucchero perchè le mele sono molto dolci e non ne hanno bisogno.


Torta fine alle mele con vaniglia e cannella

Ingredienti
1 base di pasta sfoglia
3 Mele Golden
1 bacca di vaniglia oppure vanillina
Cannella
50g di zucchero
facoltativo composta di mele *
5 cucchiai di panna per dolci va bene anche la panna vegetale
mezzo limone
Zucchero a Velo

Pulire le mele, sbucciarle, togliere il torsolo e farle a fettine sottili aggiungendo qualche goccia di limone per non farle diventare nere
Accendere il forno a 200°
A questo potete decidere se adoperare una teglia da forno grande come la pasta sfoglia
Personalmente preferisco adoperare il ripiano del forno grigliato al quale metto sopra un foglio di carta da forno.
In genere le basi di pasta sfoglia contengono già un foglio di carta da forno che io tengo, quindi metto la base su due fogli di carta da forno cosi evito che mi cuoce troppo la base.
Bucherellare con una forchetta la base di pasta sfoglia.
A questo se volete potete mettere sulla base qualche cucchiaio di composta di mele avendo l'accortezza df stare un centimetro distante dal bordo. Potete utilizzare della composta acquistata oppure fatta da voi semplicemente facendo cuocerle due mele in forno e poi mixare la polpa al frullatore con un po' di zucchero e cannella.
Mettere le fette di mele a cerchio avendo cura di stare distante dal bordo almeno un centimetro come in foto, prima quelle esterne poi quelle interne.
Mescolare zucchero al quale aggiungere i semini della vaniglia ricavata dalla bacca oppure della vanillina in polvere.
Dividere in due, il primo lo distribuite metà sulle mele, l'altra metà metterlo nella panna, meta del composto panna lo distribuite sulle mele, l'altra metà lo mettete da parte.
Ultimate le mele distribuendo sopra la cannella in polvere e mettere in forno
Dopo 15 minuti di cottura consiglio di portare la temperatura a 160°, dopo dieci minuti di cottura togliere la torta dal forno e aggiungere altra metà del mix panna, zucchero e vaniglia, completare la cottura ancora per 10 al massimo 15 minuti.
Togliere dal fuoco e fare raffreddare.
Completare prima di portare a tavola con dello zucchero a velo.
Potete presentarla accompagnata con una palla di gelato alla vaniglia e qualche pezzo di zenzero candito.


Per saperne di più sulle mele: che cosa a livello nutrizionale collega le mele con il cacao? Epicatechina, è un flavonolo (antiossidante) che si può trovare anche in uva, tè (tè nero). La ricerca ha dimostrato che il consumo di prodotti con un alto contenuto di Epicatechina possa avere molti benefici per la salute. In particolare nelle ricerche medico scientifiche è emerso un ruolo protettivo nei confronti di malattie cardiache, diabete e cancro in particolare del cancro alla pelle. Questo ci ricorda di quanto siano importanti il minimo delle 5 porzioni di frutta e verdura al giorno unito a un corretto stile di vita che prevede anche movimenti fisico. In qualsiasi caso sembra che il quantitativo di due o tre mele al giorno in associazione e/o gli altri alimenti ricchi di Epicatechina sia sufficiente per avere dei benefici per la salute.

35 commenti:

  1. Che sorpresa un dolce!!!Non me lo aspettavo da te!!Semplice ma molto ben presentato con le mele messe a raggiera!!Bravo!!!!!

    RispondiElimina
  2. Già, hai fatto una torta molto fine e sicuramente molto golosa. Le mele li hai tagliate molto bene, complimenti. 👏👏👏

    RispondiElimina
  3. che spettacolo questa torta O_O complimenti!

    RispondiElimina
  4. fai un figurone comunque!!! mele, cannella e sfoglia...una vera libidine!!!

    RispondiElimina
  5. Adoro le torte di mele , la tua mi attira moltissimo, la voglio provare , ricetta segnata . Un saluto, Daniela.

    RispondiElimina
  6. Che dolce goloso che ci proponi!!! Adoro le torte alle mele.... vaniglia e cannella un binomio che la rende ancora piu' sfiziosa e buonissima!!

    RispondiElimina
  7. Davvero non ci sono pasticcerie?? Potresti pensare di aprirne una..sono sicura che questa crostata di mele andrebbe a ruba! Io amo i dolci semplici e se ricche di frutta ancora di più :-)

    RispondiElimina
  8. Cosa c'è di meglio che una buona torta fatta in casa? Niente a che vedere con quelle che si comprano... quindi, vedi, è proprio una fortuna che non ci siano pasticcerie nella tua zona, così hai potuto preparare una torta squisita.

    RispondiElimina
  9. wow che torta di mele meravigliosa! Mi è venuta l'acquolina :)
    Complimenti.

    RispondiElimina
  10. Ma è una meraviglia ! Semplice, golosa e di gran bell'effetto !

    RispondiElimina
  11. Beh io sono andata a vivere in un paesino che non è neanche citato sulle carte geografiche, xò abbiamo il panificio (che schivo brutalmente perchè inavvicinabile!!!).
    Però questa torta sappi che te la copierò per la semplicità, ma per il gusto sicuramente delizioso!!!!
    Bravissimo

    RispondiElimina
  12. che meraviglia questa torta! la vedo perfetta per una colazione super!

    RispondiElimina
  13. Allora sono a posto: adoro le mele e ne mangio anche 3 al giorno, specie le annurche che adoro ma che non sempre riesco a trovare. Le Golden sono l altra mia passione. Questa tua torta di emergenza e

    RispondiElimina
  14. Mannaggia mi è partiti l invio! Dicevo che la tua torta è spettacolare e anche buonissima. D ora in più retrò sempre un titolo di pasta sfoglia in casa! (La mele tanto ci sono sempre) buona giornata!!

    RispondiElimina
  15. Ma fa un figurone ed è sicuramente buona, quindi cosa si può volere di più? Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  16. Che buona, una torta semplice ma d'effetto e tanto golosa, complimenti! Buon pomeriggio, ciao!

    RispondiElimina
  17. semplice, veloce, ma è meravigliosa!!! Complimenti.

    RispondiElimina
  18. E pensa se fossi stato un pasticcere cosa avresti realizzato...E' meravigliosa ed estremamente golosa :)

    RispondiElimina
  19. Sarà anche una torta d'emergenza, come la definisci tu, ma si presenta davvero molto bene. Concordo con il fatto che qui in Italia non c'è la cultura per le torte fini, però, per contro, in altri paesi non hanno la cultura del lievitato come l'abbiamo noi.

    RispondiElimina
  20. Concordo sulla sfoglia e le torte basse
    Questa è un'ottima idea salva dessert e poi con le mele non si sbaglia mai

    RispondiElimina
  21. ottima torta con base di sfoglia.. semplice e buonissima. Le cose semplici sono sempre le più buone. buon serata

    RispondiElimina
  22. Semplice e golosa!!! Con una torta cosi si fa sempre una bella figura.

    RispondiElimina
  23. sarà anche una torta d'emergenza, ma fa fare un figurone!
    buona settimana
    Alice

    RispondiElimina
  24. Ma woow! E' stra bella sembra un fiore! :-)

    RispondiElimina
  25. fine in tutti i sensi, davvero raffinata la presentazione, bravo Günther !

    RispondiElimina
  26. Replicata. Ti ho mandato foto per email :-) la posterò presto
    P.s. ho dimenticato il tocco di spolverizzare con zucchero a velo
    uffa

    RispondiElimina
  27. Io con i dolci sono una frana e queste ricette le adoro proprio perché sono semplici e danno la possibilità di avere sempre qualcosa di buono in dispensa. Io con la pasta sfoglia preparo anche i croissants ;)
    Felice giornata.

    RispondiElimina
  28. E' una delle mie torte preferite, il mix vaniglia e cannella è perfetto!

    RispondiElimina
  29. Cette tarte est magnifique Bravo.

    RispondiElimina
  30. Questa torta è un capolavoro complimenti

    RispondiElimina